FILOSOFI, FILOSOFI OVUNQUE …anche in CHIMICA

19d4lr
Cosa può dirci la filosofia sulla chimica?
  1. L’interesse filosofico riguardo della chimica nasce solo nel XX sec. con Weisberg e McIntyre. Prevalentemente i filosofi si concentrano su questioni di METODO: quali sono i presupposti della scienza chimica? Come può essere definita questa scienza e come si possono definire gli oggetti che studia?
  2. La filosofia cerca di risolvere i problemi che derivano dalla descrizione tradizionale della struttura molecolare e del legame chimico: questa, infatti, non è in grado di spiegare le proprietà di molte sostanze, per esempio l’aromaticità.
  3. La filosofia si chiede quanto estesa sia la capacità della fisica (specialmente della meccanica quantistica) di dar ragione dei fenomeni chimici. Ovvero: la chimica può essere ridotta alla fisica, come molti ammettono, o vi sono lacune incolmabili? L’approccio riduzionista è soddisfacente? Anche Karl Popper si occupò di questa questione.
  4. Alcuni, come Scerri, sono particolarmente interessati ai principi filosofici che fondano la tavola periodica degli elementi e al modo in cui in essa vengono a intersecarsi fisica e chimica, una questione a suo parere meritevole di indagini non solo scientifiche, ma anche filosofiche.
  5. La chimica è lo studio delle sostanze o delle reazioni? Anche questo si chiedono i filosofi. Infatti gli atomi, anche in un solido, sono in moto perpetuo e, a determinate condizioni, molte sostanze chimiche reagiscono spontaneamente per formare nuovi prodotti. Numerose variabili ambientali influenzano le proprietà di una sostanza, comprese la temperatura, la pressione, la vicinanza ad altre molecole e la presenza di un campo magnetico. «I filosofi della sostanza definiscono una reazione chimica dal cambiamento di alcune sostanze, mentre i filosofi del processo definiscono una sostanza dalle sue reazioni chimiche caratteristiche» – Schummer
A.B.
Per verificare e approfondire:
 Jaao van Brakel, The Philosophy of Chemistry Foundations of Chemistry, periodico edito da Eric Scerri Elias James Corey, La logica della sintesi chimica
Annunci

Pubblicato da

il Leibniz

Contattateci liberamente! ilLeibniz.redazione@gmail.com

2 pensieri riguardo “FILOSOFI, FILOSOFI OVUNQUE …anche in CHIMICA”

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...